La quiete dopo la tempesta di settimana scorsa sul calendario economico!

Sul calendario economico torna la quiete dopo la tempesta di settimana scorsa, con tutte le maggiori banche che annunciavano possibili variazioni alle politiche monetarie. Cosa accadrà questa settimana?

Il calendario economico e i dati macroeconomici da tenere in considerazione

Andando a leggere il calendario di questa settimana, posso osservare le seguenti notizie (distinguendo materie prime dalle valute):

Materie Prime

Per quanto riguarda le materie prime (US OIL e NGAS) devi segnarti le seguenti date:

  • Mercoledì 21 giugno alle ore 16:30: Scorte petrolio greggio
  • Giovedì 22 giugno alle ore 16:30: Scorte di gas naturale

Valute

Nella giornata odierna e in quella di domani non abbiamo nessun dato macroeconomico da segnalare da parte del calendario economico.

Mercoledì invece:

  • Ore 16:00 Vendite di abitazioni esistenti USA: le Vendite di case esistenti misura il numero annualizzato di edifici residenziali venduti nel corso del mese precedente. Questo report aiuta ad analizzare la forza delle vendite del mercato immobiliare USA, che favorisce l’analisi dell’economia nel suo insieme.
  • Ore 23:00 Annuncio tasso di interesse neozelandese: la decisione della Reserve Bank of New Zealand (RBNZ) sui tassi d’interesse a breve termine. La decisione sul livello al quale fissare i tassi d’interesse dipende sostanzialmente dalle prospettive di crescita e dall’inflazione. L’obiettivo principale della banca centrale è il conseguimento della stabilità dei prezzi. Tassi di interesse elevati attraggono investitori stranieri alla ricerca del migliore ritorno esente da rischi” per il loro denaro, il che può innalzare in misura significativa la domanda di valuta di quel paese.

Giovedì avremo le seguenti notizie:

  • Ore 14:30 Vendite generali al dettaglio canadesi: le Vendite al dettaglio rappresentano una misurazione mensile di tutti i beni venduti dai venditori al dettaglio in Canada, su una base a campione di punti vendita di tipologie e dimensioni diverse, automobili escluse. Si tratta di un indicatore importante della spesa dei consumatori ed è altresì correlato alla fiducia dei consumatori e considerato un indicatore di crescita dell’economia Canadese.

Infine andiamo a chiudere la settimana del calendario economico, con le seguenti notizie:

  • Ore 14:30 Indice dei principali prezzi al consumo canadesi: l’Indice dei Prezzi al Consumo (IPC) misura le variazioni del prezzo di beni e servizi, cibo ed energia esclusi. L’IPC misura il cambiamento del prezzo dal punto di vista del consumatore. Si tratta di uno strumento chiave per misurare in cambiamenti nelle tendenze di acquisto e l’inflazione in Canada.
  • Ore 16:00 Vendite nuove abitazioni USA

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *