Calendario Economico: cosa ci dobbiamo aspettare (07/03/2016)?

Rieccomi con il consueto appuntamento con cadenza settimanale, dove analizzo i dati macroeconomici che usciranno durante la settimana presa in considerazione.

Il Calendario economico e le notizie da tenere in considerazione

Andando a leggere il calendario economico di questa settimana, posso osservare le seguenti notizie (distinguendo materie prime dalle valute):

Materie Prime

Per quanto riguarda le materie prime (US OIL e NGAS) devi segnarti le seguenti date sul calendario economico:

  • Mercoledì 9 marzo alle ore 16:30: Scorte petrolio greggio
  • Giovedì 10 marzo alle ore 16:30: Scorte di gas naturale

Valute

Nella giornata odierna il calendario economico non ha nessuna notizia macroeconomica da segnalarci.

Nella giornata di domani invece:

  • Ore 3:57 Saldo della bilancia commerciale cinese: L’indice della bilancia commerciale misura la differenza di valore tra i beni esportati e quelli importati (esportazioni meno importazioni). Si tratta della componente principale della bilancia dei pagamenti di una nazione. I dati sull’esportazione si riflettono sulla crescita economica in Cina. Le importazioni forniscono un’indicazione della domanda interna. Dal momento che gli stranieri devono acquistare la valuta nazionale per pagare le esportazioni del paese, può avere un effetto tangibile sul CNY.
  • Ore 10:15 Discorso del governatore della BOE

Nella giornata di mercoledì invece, il calendario economico ci restituisce le seguenti notizie:

  • Ore 10:30 Produzione manifatturiera inglese
  • Ore 16:00 Annuncio del tasso di interesse canadese: la decisione della Bank of Canada (BOC) sui tassi d’interesse a breve termine. La decisione sul livello al quale fissare i tassi d’interesse dipende sostanzialmente dalle prospettive di crescita e dall’inflazione. L’obiettivo principale della banca centrale è il conseguimento della stabilità dei prezzi. Tassi di interesse elevati attraggono investitori stranieri alla ricerca del migliore ritorno esente da rischi” per il loro denaro, il che può innalzare in misura significativa la domanda di valuta di quel paese.
  • Ore 21:00 Annuncio tasso di interesse neo-zelandese

Nella giornata di giovedì, abbiamo le seguenti news:

  • Ore 2:30 IPC cinese: l’Indice dei Prezzi al Consumo (IPC) misura i cambiamenti nei prezzi di beni e servizi. L’IPC misura il cambiamento del prezzo dal punto di vista del consumatore. Si tratta di uno strumento chiave per misurare in cambiamenti nelle tendenze di acquisto e l’inflazione in Cina.
  • Ore 13:45 Annuncio del tasso di interesse europeo
  • Ore 14:30 Conferenza stampa Mario Draghi
  • Ore 22:15 Discorso del governatore della BOC

Infine concludiamo la settimana con la seguente news da parte del calendario economico:

  • Ore 14:30 Variazione nel livello occupazionale canadese: Il Cambiamento del numero di occupati misura il cambiamento nel numero di occupati in Canada in un dato mese. Una tendenza al rialzo indica debolezza del mercato del lavoro e ha un impatto negativo sulla spesa dei consumatori e quindi sulla crescita economica.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *