Il cambio euro dollaro canadese pronto al rimbalzo?

Sul cambio euro dollaro canadese siamo davanti ad un croce via, il prezzo potrebbe rimbalzare come ha già fatto in precedenza oppure continuare la sua fase di ribasso.

Paragrafi principali:

  • Analisi Analitica
  • Analisi Grafica
  • Video Analisi

Il punto di vista analitico del cambio euro dollaro canadese

Ci sono tre punti di vista in ottica analitica su questo cambio che andiamo ad analizzare, ovvero:

  • Dati macroeconomici
  • COT

Dati Macroeconomici

Per quanto riguarda l’euro:

  • PIL: il dato ha rispettato le attese degli analisti
  • Bilancia commerciale: il dato ha rispettato le attese degli analisti

Invece sul dollaro canadese non abbiamo avuto grandi eventi macroeconomici che ci ha segnalato il calendario economico.

COT

Da un punto di vista del COT, la situazione nelle ultime settimane non è cambiata molto sull’euro. I grandi investitori continuano ad aprire posizioni ribassiste a discapito di quelle long sia sul Cot Index e sia sulle Net Position.

Stessa situazione sia da un punto di vista del Cot Index e delle Net Position  sul dollaro canadese, quindi non mi dilungherò più di tanto in merito.

Il punto di vista grafico del cambio EURCAD

Passiamo ad un punto di vista grafico per quanto riguarda il cambio EUR CAD, ed andremo ad analizzare i tre time frame di riferimento.

Mensile (Monthly)

Su questo time frame la situazione non è cambiata rispetto all’ultima analisi fatta due settimane fa, di conseguenza ti consiglio la lettura del seguente articolo: “Il cambio EUR/CAD tra BOC e BCE

Settimanale (Weekly)

Su questo time frame confermo quello che ho descritto nel mensile.

Giornaliero (daily)

Su questo time frame possiamo notare come il prezzo al momento si trovi a rimbalzare sul supporto dinamico tracciato ad agosto di qualche anno fa. Adesso sarà interessante vedere se il prezzo avrà la forza di rimbalzare come è già successo qualche settimana fa oppure romperà al ribasso, per andare a ritestare il supporto in area 1.4190.

Da un punto di vista degli indicatori, abbiamo un MACD al di sotto dello 0 con il suo relativo istogramma, un RSI che si sta nuovamente avvicinando alla zona di ipervenduto mentre le medie mobili esponenziali sono piatte.

CONSIGLIO OPERATIVO: aspettiamo la reazione del prezzo in queste ore/sedute di mercato prima di aprire posizioni al rialzo o al ribasso.

cambio-euro-dollaro-canadese

Video Analisi

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *